Mescarìa

Mescarìa è la fusione tra il termine “mmesca”, che significa “mescolare”, e la parola “aria” che in campo musicale identifica uno stile vocale caratterizzato dall’andamento di una cantilena, presente nella tradizione di tutto il sud Italia e definito come “canto ad aria”.

Si attraversa l’anima del meridione, passando dalla Campania alla Puglia, e facendo sosta in Basilicata. Un lungo viaggio musicale che dalle radici del sud d’Europa vola per il mondo: nelle sonorità del mediterraneo, nei canti in lingua romanè, nelle tarantelle urbane.

Arianna Romanella: voce e chitarra
Vieri Bugli: violino
Modestino Musico: fisarmonica
Gabriele Pozzolini: percussioni